HomeGnomiz Art
EnglishFrançais

Opere di: Luigi Granetto

 

     
Air France Kamiceria

Volagratis

         
A      

Secret Encyclopaedia
A
B C D E F G H
I J K L M N O P
Q
R S T U V W Z

5000 Libri on-line
A
B C D E F G
 H
I J K  L M N  
O
P Q R  S T U
V W X Y Z

Titolo:
Autore:
Editore:
Argomento:
Esegui la ricerca:


artprice


 
Analyses et indices sur les artistes:chaque jour 2 000 résultats d'adjudication supplémentaires enrichissent les banques de données en ligne en provenance des 2 900 maisons de ventes du monde entier.

Granetto: Italiano, English, Français, Deutsche
Luigi Granetto svolge una intensa attività in campo artistico e letterario,  Inventore di felici formule editoriali ha dato un significativo contributo alle ricerche sugli aspetti interdisciplinari delle arti...Continua

ViaggiLastminute, eDreams , Volagratis, Expedia.it il motore di ricerca dei voli low cost; Crocierissime.it: offerte di Costa Crociere, MSC Crociere e di tutte le compagnie di crociera ai prezzi migliori del mercato. Auto Europe: noleggio auto per vacanze in tutto il mondo. TUIfly.com:biglietti aerei low-cost a partire da 29 Euro. Air France

 

a a a

Per informazioni, immagini delle opere descritte e stime staff@gnomiz.it  

wikipedia.org/wiki/Morlotti

  grafica Bolaffi  Ennio MorlottiI numeri arabi Numero 6 data: 1971 tecnica: fotolitografia a 5 colori misura: 23,5 x 30 cm. Stima euro 160,00 Esemplare numerato con firma autografa dell'artista. ( per la foto di quest'opera, coperta da diritti, richiedere a staff@gnomiz.it)
Pinacoteca di Arte Moderna e Contemporanea Tra il 1969 ed il 1982, numerosi artisti internazionali furono incaricati di creare un'opera per la copertina di Bolaffi arte, rivista bimestrale sul mondo dell'arte. Di ciascuna grafica l'editore realizzò una tiratura di 5000 esemplari, firmati, numerati e punzonati a garanzia. Le tecniche adoperate per la riproduzione furono: la fotolitografia, la serigrafia, il collage ed il rilievo.

Morlotti Ennio Questa mia dolcissima terra. Scritti 1943-1992. Con una testimonianza di Roberto Tassi Gli scritti di Ennio Morlotti (lungo una linea cronologica di mezzo secolo, da una lettera giovanile a Ernesto Treccani, del 1943, all'ultima conversazione di congedo, del 1992) accompagnano la parabola della sua pittura. Ma in una edizione autonoma, nel connotato di questa collana, in continuità con una scelta di disegni, questi scritti sembrano comporre un libro unico, in un profilo di diario, nel movimento delle idee, in un'individualità irritornabile. Nel modo più significativo e paradigmatico, la scrittura di Morlotti ha in proprio quella qualità di pittura dove le parole sono suono, colore, intonazione, passione, gesto, stile.Sono testi di varia natura, dall'intervento, alla riflessione, all'intervista. Non facilmente possiamo ritrovare una testimonianza così compatta e unitaria di un'avventura artistica che ha la bellezza di una luce, di un cielo, il destino di una frase «... di credere ora a poche piccole cose, a un volto caro, a pochi amici, alle penombre di questa mia dolcissima terra, al melo che dà le mele». «Il silenzio del blu e del verde». Morlotti e Biamonti. Catalogo della mostra (Alessandria, 10 dicembre 2004-20 febbraio 2005) Mazzotta
€ 22,00 Ennio Morlotti. «Pazienza nell'azzurro» Biamonti Francesco, Ananke € 13,00  Questa raccolta di scritti di Francesco Biamonti è dedicata ad uno dei maggiori pittori italiani del Novecento, Ennio Morlotti, ma lambisce anche il significato stesso dell'arte, il "pensare in pittura" con il suo dono di visibilità, evocando l'eredità di Cézanne e dell'amato De Stael, colui che "ha guardato come un falco il fatuo mareggiare della vita". La lunga fedeltà di Biamonti non si esplica soltanto con un inestinguibile debito di amicizia: quel dialogo critico ci fa comprendere meglio la opere del pittore, la sua sofferta adesione all'informale materico, ma rende altresì perspicui temi e figure che attraversano i libri del romanziere, mostrando le radici della sua poetica della luce e del vento, sostenuta da una vibrante "fenomenologia dello sguardo" e da una ineffabile "ontologia del silenzio". Queste pagine esprimono una profonda, solitaria, malinconica meditazione estetica, una "filosofia del visibile" che rimanda soprattutto agli esiti più alti dell'esistenzialismo francese. Se Testori e Sereni ebbero occasione di dar conto dell'anima lombarda di Morlotti, in questi scritti Biamonti rivela invece l'anima mediterranea del pittore, sospesa tra luce e bisso, materia e memoria, eros e desolazione.

  Ennio Morlotti nato a Colle Brianza nel 1910, nel 1937 è a Parigi dove resta suggestionato da "Guernica" di Picasso e dai capolavori del Louvre. Tornato in patria entra all'accademia di Brera come allievo di Funi e Carpi ed è attirato soprattutto dalla cerchia di Corrente.

Ennio Morlotti nel suo studio di Cagliano, Colle Brianza Estate 1991

Nel 1950 da vita alla serie dei "Paesaggi sull'Adda, fra le più alte espressioni dell'informale europeo. Fra il ' 50 e il ' 60, si susseguono i cicli pittorici ruotanti intorno a due soggetti principali, nudi e vegetazioni in cui il peso e la sofferenza della materia stessa sembra trasportata direttamente sulla tela. A partire dagli anni ' 70 la pittura di Morlotti raggiunge una profondità legata anche ad un più preciso e solido recupero della realtà naturale: fra i temi ricordiamo i "teschi", definiti da Giovanni Testori " teche del nostro mondo cupo e dissacrato"
Artcyclopedia Web source
Luigi Granetto: MIART di provincia 

Opere uniche: Matta, Emilio Isgrò, Lucio Del Pezzo, Rodolfo Aricò, Giovanni SesiaMarco Lodola, Plumcake, Dario Brevi, Angelo Dozio, Agostino Ferrari, Battista Luraschi, Umberto Mariani

Collezione 8X8 di Cesare Zavattini: Carla Accardi, Vincenzo Agnetti, Titina Maselli, Franco Angeli, Augusto Murer Fabio Mauri, Bruno Caruso, Ezio Gribaudo, Sergio Sarri, Ilia Peikov, Luigi Parzini, Simona Weller, Pron Pachner, Agostino Pisani

  Grafica: Valerio Adami, Franco Angeli, Piero Gilardi, Sandro Chia, Giuseppe Spagnulo, Emilio Greco, Pericle Fazzini, Dadamaino, Peter Phillips, Dalì, Man Ray, Victor Vasarely, Sutherland, Masson, Gentilini, Schifano, Matta, RotellaBaj, Guttuso, Dorazio, Fiume, Carla Tolomeo, Annigoni, Aligi Sassu, Migneco, Orfeo Tamburi, Cantatore, Mario Nigro

.grafiche rare: Giuseppe Spagnulo, Mario Nigro, Dadamaino, Peter Phillips, Franco Angeli, Piero Gilardi, Sandro Chia, Valerio Adami

Granetto: Da un abito di Dior (detail) Art and Fashion "out of season" paintings ...Thus I dared looking for those "common values" in the world of Fashion among many people who hold out without having to rely on an understanding. The outcome is amid paintings and sculptures "out of season" dedicated to abstract expressions, levity and photo advertising, important pictures, objects and perfumes, play and strangely enough to some elderly portraits......so is there really a necessity for a subject?...Art and Fashion

 a